Domenica 20 marzo 2022, ore 11.00 - Extra-vaganti

Recital poetico in musica dalla raccolta «Corpuscoli di Krause» di Fabiano Alborghetti.

Fabiano Alborghetti
© Ladina Bischof

In occasione della Giornata Mondiale della Poesia che si celebra 
ogni 21 marzo, il poeta Fabiano Alborghetti (Premio svizzero
 di letteratura 2018) presenta la sua ultima pubblicazione, «Corpuscoli di Krause» (Gabriele Capelli Editore, 2022), attraverso un inedito recital, accompagnato nella lettura dall’attore Massimiliano Zampetti 
e dalle musiche composte da Federica Gennai ed Emmanuel Pfirter, che fungono da colonna sonora.
«Corpuscoli di Krause» è una raccolta poetica inconsueta,
in cui – per la prima volta – il poeta si allontana dal romanzo in versi e affronta la dimensione breve. Città, scavi archeologici, fisica quantistica, lutto, il mondo del lavoro, malattia, botanica si fondono, senza mai abbandonare la vena più civile e profonda, intima. Corpuscoli, sollecitazioni termiche e sensoriali che emergono, come un respiro o forse una traccia.

Domenica 20 marzo 2022, ore 11.00 - Extra-vaganti

Recital poetico in musica dalla raccolta «Corpuscoli di Krause» di Fabiano Alborghetti.
Letture di Fabiano Alborghetti, poeta, e Massimiliano Zampetti, attore, con musica originale per synth e campionatori di Federica Gennai ed Emmanuel Pfirter, percussioni e handpan.
Entrata gratuita.
In collaborazione con il Festival ChiassoLetteraria

Fabiano Alborghetti (1970). Ha scritto di critica, fondato riviste, creato programmi radio, progetti in carceri, scuole e ospedali ed è promotore culturale. Collabora inoltre come consulente editoriale per case editrici e riviste sia in Svizzera che all’estero. È nella commissione di programmazione di diversi festival ed è presidente della Casa della Letteratura per la Svizzera italiana. Nelle vesti di autore, rappresenta la lingua italiana e la Svizzera nel mondo su mandati ufficiali e traduzioni di sue poesie sono apparse in volume, riviste o antologie in più di 10 lingue. Ha pubblicato 6 raccolte di poesia tra le quali «Maiser» (Premio Svizzero di Letteratura 2018) poi prodotto integralmente come radiodramma dalla RSI Radiotelevisione della Svizzera Italiana. Dal 2017 è al lavoro per un romanzo in versi basato sulla comunità Walser (Borsa letteraria UBS Cultura e Borsa di creazione della Fondazione Landis & Gyr).

https://www.museo-vela.ch/content/vela/en/home/info/news/news-2022/domenica-20-marzo-2022-11-extra-vaganti.html