Dialogo tra culture per incontrarsi e conoscersi

Il Museo partecipa a «Dialogue en Route», progetto nazionale teso alla scoperta della diversità religiosa e culturale presente in Svizzera, e propone, su iscrizione, una giornata di incontro fra scolaresche e giovani migranti.

enroute
© enroute - Foto Michael Lio

«Dialogue en Route» ha preso inizio nel luglio 2017 nelle regioni della Svizzera orientale e di Zurigo e incoraggia soprattutto i più giovani (ma non solo) a mettersi in cammino con apertura di spirito e curiosità nei confronti di altre realtà e contesti. A lungo termine questo percorso può contribuire al formarsi di una convivenza pacifica. Nel corso del viaggio, luoghi religiosi e culturali, associazioni e percorsi tematici diventano testimoni del ruolo della religione e della cultura nella storia e nel tempo presente. Entro il 2019, il progetto sarà presente su tutto il territorio nazionale.

Da settembre, il Museo rappresenta una «stazione» del percorso di «Dialogue en Route» e propone una giornata di incontro fra una classe di scuola media e un gruppo di migranti o minorenni non accompagnati. L’arte diventa veicolo per parlare di emozioni, condividere esperienze e confrontarsi su diversità e similitudini culturali. A partire dall’osservazione di statue e di dipinti presenti nel Museo, i ragazzi discutono di eroi, musica, viaggi, profumi e religione, confrontano le loro lingue e provano a esprimersi solo a gesti.

Il programma prevede anche un pranzo in comune arricchito dalle specialità culinarie dei rispettivi paesi, ulteriore occasione di dialogo e interscambio. Durante il pomeriggio, i partecipanti sono invitati a esprimersi con il ballo e il canto e a dar vita a una discussione a tema. A conclusione della giornata, si ritrovano nell’atelier per realizzare un lavoro creativo in comune.

Sin dall’inizio del progetto si instaura una collaborazione tra il mediatore, i docenti e gli educatori dei centri dei migranti, in modo che i ragazzi arrivino preparati alla giornata. Per i docenti del ciclo d'orientamento della scuola media è a disposizione un set di materiale didattico creato specificatamente per questa attività: il materiale è ottenibile scrivendo a

contact@enroute.ch


L’attività è in programma, previa prenotazione, presso il Museo Vincenzo Vela, ogni martedì (dalle 10.00 alle 16.00) e il suo costo è di 100.- CHF.
Informazioni: Sara Matasci, servizio di mediazione culturale, Museo Vincenzo Vela

sara.matasci@bak.admin.ch


tel.: 058 481 30 42

Contatto

Museo Vincenzo Vela
Casella Postale 8
Largo Vincenzo Vela
6853 Ligornetto
Telefono +41 58 481 30 44
Fax +41 91 647 32 41
E-mail

Informazioni
Telefono +41 58 481 30 44/40

Segreteria
Telefono +41 58 481 30 40
Fax +41 91 647 32 41
E-mail

Stampare contatto

https://www.museo-vela.ch/content/vela/it/home/info/news/news-2018/dialogo-tra-culture-per-incontrarsi-e-conoscersi.html