MVV 2015 sala XXI-579 - caminetto

Il Museo Vincenzo Vela

Villa Vela venne donata nel 1892 alla Confederazione Svizzera, insieme alle collezioni in essa conservate, dal pittore Spartaco, figlio del più noto Vincenzo.

022-1 Ottagono,sala I

La recente ristrutturazione (1997-2001)

Costruita su progetto di Cipriano Ajmetti, architetto della Corte Sabauda, la villa è stata ristrutturata nel 2001 dall'architetto Mario Botta.

021-4 Bonamore, sala I

La casa d'artisti

Tra le più importanti case d'artista dell'Ottocento europeo, conserva la gipsoteca monumentale dello scultore realista Vincenzo Vela.

web_MVV-parco

Il Parco del museo

Ospita il giardino formale italiano e quello paesaggistico inglese, una eccezionale collezione di agrumi e piccole esposizioni di piante ornamentali.

web_VELA-ottagono

L’allestimento attuale

Il grande salone centrale ricrea il “pantheon” degli uomini illustri del Risorgimento. Attorno, le principali opere di Vela e la pinacoteca di famiglia.

025-1 La Volta_R

Galleria La volta

Ricca collezione di attrezzi da scalpellino («picasass») e da scultore, in tutto simili a quelli adoperati da Vela e dai suoi assistenti.

https://www.museo-vela.ch/content/vela/it/home/museum.html