Domenica 20 giugno ore 10.45 – Sonorità

Il Festival Ticino DOC fa tappa al Museo con un concerto da camera.

MVELA_news_Ciannamea

L’allentamento delle misure sanitarie ha fatto sì che potessero riprendere gli eventi culturali in presenza di pubblico. Tra questi, anche il Festival Ticino DOC giunto alla sua settima edizione con una serie di concerti in programma dal 19 al 27 giugno.
Promosso dall’associazione Musica nel Mendrisiotto in collaborazione con l’Orchestra della Svizzera italiana e RSI Rete Due, Ticino DOC riporta nella nostra regione quei musicisti che hanno saputo mettersi in grande luce a livello nazionale e internazionale, invitandoli a esibirsi sia in qualità di solisti con l’Orchestra della Svizzera italiana sia in inedite formazioni cameristiche. Per gli artisti è l’occasione di rinsaldare amicizie, di scambiare esperienze professionali e, per il pubblico, di ascoltare i migliori strumentisti della Svizzera italiana che solitamente risiedono e lavorano in altre nazioni.
Come di consueto, Ticino DOC fa tappa al Museo, domenica 20 giugno, con una matinée che verrà registrata da RSI Rete Due. Tra le interpreti, la violinista Barbara Ciannamea (nella foto), già nota per altri concerti al Museo.

Domenica 20 giugno ore 10.45 – Concerto da camera

Fabio Di Casola, clarinetto
Barbara Ciannamea, violino
Andrea Mascetti, violino
Lia Previtali, viola
Claude Hauri, violoncello

Musiche di Arthur Somervell (1863 - 1937), Guillaume Connesson (1970), Astor Piazzolla (1921 - 1992)

Riservazione raccomandata tramite mail a

tramite sms o telefonando allo +41 76 72 45 438
Indicare il nome, il numero di persone e il recapito telefonico
Posti limitati – Sono garantite le distanze nel rispetto del piano di protezione Covid-19

Entrata: 15.- CHF
AVS, Soci Musica nel Mendrisiotto, Soci AMIC: CHF 10.- 

https://www.museo-vela.ch/content/vela/it/home/info/news/news-2021/domenica-20-giugno-sonorita.html