Domenica 2 giugno 2019, ore 11.00 – Sonorità

Matinée musicale ispirata all’allestimento in corso, con un «doppio duo» pianistico: prima la coppia Yaël Anaïs Dengler e Stefan du Toit, poi un duo formato da figlia (Lara Gwen Müller) e madre (l’artista Gabriela Maria Müller). Brani di Schubert, Dvořák, Händel e Franck.

Sonorità

Nell’esposizione «In-flore-scientia» le opere di Gabriela Maria Müller si specchiano nei vetri colorati di Josef Hanel. Entrambi, a loro volta, nelle opere di Vincenzo Vela e nella natura rigogliosa del Parco, in un gioco di riflessioni e di rimandi. Sullo stesso tema, il concerto pianistico del 2 giugno, intitolato « Due di due», tutto impostato sul doppio. Il titolo cita il noto romanzo di Andrea De Carlo e presenta la coppia Yaël Anaïs Dengler e Stefan du Toit, e un insolito, curioso duo formato da madre e figlia, entrambe artiste, l’una, Gabriela Maria Müller, autrice delle opere attualmente al Museo, l’altra, Lara Gwen Müller, pianista.

Il duo, di recente costituzione, formato dalla pianista zurighese Yaël Anaïs Dengler e dal pianista sudafricano Stefan du Toit (entrambi allievi di Karl-Andreas Kolly all'Università delle Arti di Zurigo), presenterà un intenso programma con composizioni di Franz Schubert e di Antonín Dvořák.
Di relazione diversa, ma altrettanto profonda e intima, è la coppia formata da Gabriela Maria Müller, autrice delle opere in allestimento e dalla figlia Lara Gwen Müller, pianista, che nonostante la giovane età è dotata di notevole sensibilità musicale e capacità interpretativa, che eseguirà brani di Georg Friedrich Händel e César Franck. Entrambe sono artiste ed entrambe hanno scelto di esprimersi attraverso discipline differenti, ma probabilmente solo apparentemente lontane.

«Due di due», concerto pianistico
Museo Vincenzo Vela, 2 giugno 2019, ore 11.00.

con Yaël Anaïs Dengler, Stefan Du Toit e Lara Gwen Müller
Entrata CHF 20.- / ridotti 15.- (studenti, apprendisti, AVS)

Programma Lara Gwen Müller, pianoforte
Georg Friedrich Händel (1685-1759)
Chaconne in sol Maggiore con 21 Variazioni HWV 435
César Franck (1822-1890)
Prelude, Chorale e Fugue FWV 21 (1884)

Programma Yaël Anaïs Dengler e Stefan du Toit, pianoforte a 4 mani
Franz Schubert (1797-1828) Fantasia in fa minore op. 103
Antonín Dvořák (1841-1904)
Dieci Leggende op. 59 B. 117 (estr.).
3. Allegro giusto – Andante – Allegro giusto (sol minore)
Dalla foresta boema op. 68 B. 133 (estr.).
5. La calma nel bosco. Lento e molto cantabile (re bemolle maggiore)
6. Dai tempi agitati. Allegro con fuoco – Un poco meno mosso – Tempo I. – Più animato (la minore)
Danze slave. Prima serie op. 46 B. 78 (estr.).
2. Dumka. Allegretto scherzando – Allegro vivo (mi minore)
8. Furiant. Presto (sol minore)

https://www-tmp.museo-vela.admin.ch/content/vela/it/home/info/news/news-2019/domenica-2-giugno-2019-sonorita.html